laboratorio abc

Il laboratorio di analisi di ABC controlla quotidianamente la qualità dell'acqua distribuita ai clienti.

laboratorio
 

ABC controlla la conformità dell’acqua distribuita ai requisiti di legge vigenti, attraverso analisi chimico-fisiche e microbiologiche.


 
i controlli
16 maggio 2016
I controlli sono eseguiti quotidianamente dal laboratorio interno ABC, su campioni prelevati a rotazione dall’intero sistema acquedottistico gestito.
Le analisi sono svolte, nella città di Napoli, in contraddittorio con l’ASL competente per territorio.

Il sistema qualità del laboratorio ABC è certificato per Qualità, Sicurezza e Ambiente da DNV Italia.

Il laboratorio è, inoltre, accreditato da ACCREDIA in conformità alla norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005 (rif. certificato n° 0480L), per le prove reperibili sul sito di Accredia al seguente indirizzo: http://services.accredia.it/accredia_labsearch.jsp?ID_LINK=293&area=7&numeroaccr=0480&classification=A&isRestricted=false&dipartimento=L. Il possesso dell’accreditamento ACCREDIA fornisce garanzia di competenza ed imparzialità del laboratorio nella effettuazione delle prove accreditate.

 
link correlati
accredia
visualizza il sito web
 
politica della qualità del laboratorio (revisione gennaio 2019)

ABC attribuisce massima importanza alle attività svolte dal proprio Laboratorio; pertanto, ad integrazione/conferma degli obiettivi aziendali definiti nella Politica integrata di Qualità, Sicurezza e Ambiente di ABC, la Direzione ABC definisce, per il Laboratorio, i seguenti obiettivi specifici:

· monitorare le caratteristiche chimico-fisiche, microbiologiche e organolettiche dell’acqua distribuita da ABC, secondo quanto previsto dalla normativa di riferimento e dai protocolli concordati con le Autorità competenti in materia;

· garantire lo svolgimento delle attività conto terzi nel rispetto delle prescrizioni contrattuali e, comunque, in modo tale da assicurare al Cliente piena e crescente soddisfazione;

· garantire l’affidabilità del processo di campionamento, delle prove e dei relativi risultati;

· perseguire l’equilibrio di bilancio attraverso l’efficienza e l’efficacia della gestione dei processi afferenti al Laboratorio.

Al fine di perseguire tali obiettivi, la Direzione ABC si impegna:

  • a garantire la disponibilità di adeguate risorse umane, materiali ed economiche, anche attraverso la partecipazione di tutte le strutture ABC interessate e la sensibilizzazione e il coinvolgimento costante dei fornitori di attività che hanno influenza sulla qualità del servizio reso dal Laboratorio.
  • a individuare le strategie operative necessarie per il conseguimento degli obiettivi sopra definiti e a garantirne la proiezione, la diffusione e la consapevolezza all’interno e all’esterno di ABC, affinché tutte le risorse del laboratorio e aziendali (nonché i terzi eventualmente coinvolti/interessati) partecipino, secondo le proprie competenze e responsabilità, al raggiungimento degli obiettivi definiti.

La Direzione ABC, inoltre, delega:

· al Responsabile dell’unità Staff Direzione e Affari Societari , che si avvale del supporto e della supervisione dell’unità Assicurazione Qualità, Sicurezza e Ambiente, lo sviluppo del Sistema di Gestione per la Qualità del Laboratorio, conforme alla norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005, nonché il riesame periodico della relativa adeguatezza ed efficacia, sulla base dei dati derivanti da audit specifici e dal monitoraggio dei processi;

· al Responsabile dell’area Servizi di Ingegneria e Supporto Operativo, la programmazione e l’indirizzo di quanto necessario alla struttura Laboratorio, per il conseguimento degli obiettivi definiti e in coerenza con quanto stabilito per lo sviluppo del Sistema di Gestione per la Qualità del Laboratorio;

· al responsabile dell’unità Misura e Controllo Acque, il supporto per la programmazione e per l’attuazione di quanto necessario alla struttura Laboratorio, per il conseguimento degli obiettivi definiti e in coerenza con quanto stabilito per lo sviluppo del Sistema di Gestione per la Qualità del Laboratorio;

· al Responsabile del Laboratorio, il controllo del rispetto e dell’applicazione di quanto definito nel Sistema di Gestione per la Qualità del Laboratorio, nonché di quanto necessario per il conseguimento degli obiettivi di struttura stabiliti, con particolare riferimento agli aspetti tecnici e di coinvolgimento del personale.

In particolare, il direttore impegna le strutture preposte a garantire che:

· sia applicato, mantenuto e migliorato continuamente, presso il Laboratorio, un Sistema di Gestione per la Qualità conforme ai requisiti della norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005 e agli ulteriori requisiti fissati da ACCREDIA, formalmente accreditato da ACCREDIA stesso;

· tutto il personale sia coinvolto nell’attività di prova e abbia familiarità con la documentazione per la qualità;

· tutto il personale coinvolto nell’attività di prova attui, nel proprio lavoro, le politiche e le procedure definite dal sistema di gestione, garantendo, nel contempo, la massima riservatezza circa le informazioni/i dati di cui venga a conoscenza nello svolgimento delle attività affidate;

· il laboratorio abbia strutture, mezzi e attrezzature adeguati - per numero e caratteristiche prestazionali - alle attività da svolgere (sia ai fini del controllo interno che per conto di terzi);

· l’individuazione e l’applicazione di metodi di prova sia in grado di soddisfare le esigenze, implicite ed esplicite, dei Clienti interni ed esterni;

· l’esecuzione dei prelievi e delle prove sia effettuata in conformità ai metodi prestabiliti e ai requisiti di SGQ applicabili, garantendo il rispetto delle eventuali ulteriori prescrizioni contrattuali definite con i Clienti esterni (anche per quanto attiene a tempi e modalità di presentazione/trasmissione dei risultati di prova);

· siano applicate procedure sistematiche per il controllo della qualità dei dati di prova e la gestione dei relativi esiti;

· sia favorito l'aggiornamento tecnologico e la corretta diffusione del know-how nell'ambito del Laboratorio, garantendo l’applicazione delle migliori tecnologie possibili (quando economicamente compatibili);

· sia assicurata la puntuale registrazione delle non conformità relative alle attività svolte dal Laboratorio (o da fornitori con impatto sulle attività di Laboratorio) e l’analisi delle relative cause, ai fini del miglioramento del sistema di gestione per la Qualità;

· si dia attuazione alle azioni correttive previste per la rimozione delle cause individuate per le non conformità;

· si promuova la prevenzione delle non conformità, attraverso l’adozione di idonee Azioni Preventive;

· siano definiti, a garanzia di un adeguato livello di servizio offerto, indicatori di performance con relativi obiettivi di riferimento, relativi alle attività svolte dal Laboratorio, garantendone il monitoraggio, il riesame sistematico e l’attuazione di specifiche azioni qualora non adeguati;

· siano analizzate le prestazioni del Laboratorio e le informazioni di ritorno dai Clienti, al fine di individuare criticità e/o spunti per il miglioramento delle attività gestite;

· sia sistematicamente verificata l’attuazione delle prescrizioni del Sistema di Gestione per la Qualità, anche mediante l’esecuzione di audit presso il Laboratorio, presso le altre unità aziendali coinvolte nonché presso i fornitori di attività che hanno influenza sulla qualità del servizio reso dal Laboratorio.

La Direzione di ABC, in considerazione del ruolo di garanzia svolto dal Laboratorio, delega infine il responsabile del Laboratorio a prevenire qualsiasi comportamento e/o attività che possa configurarsi come pressione, ingerenza o condizionamento indebito del personale addetto all’esecuzione dei prelievi e delle prove e si impegna a non intraprendere azioni che possano compromettere la fiducia nell’indipendenza di giudizio e nell’integrità del Laboratorio, relativamente alle attività di prelievo e prova svolte dallo stesso.




 

Inserite i vostri dati per accedere e visualizzare tutti i contenuti disponibili e il tuo profilo utente.
 
Avete dimenticato i dati di accesso? 
Basta avere a portata di mano una bolletta recente da cui reperire il codice cliente e cliccare sulla pagina "area utenti" nella sezione dedicata.

cerca
home page