domande frequenti

Abbiamo raccolto in questa pagina le domande più frequenti dei nostri utenti
domande frequenti
 



 
la mia bolletta è troppo alta. perché?
4 novembre 2010
Prima di proporre un reclamo, controllate sul retro della fattura. In alto c'è scritto: "il consumo e il minimo trimestrale sono riferiti a…trimestri". Se i trimestri indicati sono due, l'importo si riferisce al consumo degli ultimi sei mesi; se sono tre, agli ultimi nove mesi, e quindi potrebbe non esserci errore.

 
 
il contratto non è intestato a me. come cambio intestatario?
4 novembre 2010
L'intestatario del contratto è un elemento essenziale del rapporto con l'azienda. Ecco perché, se si vuole cambiare contraente, bisogna stipulare un nuovo contratto, contattando il call center o recandosi presso le agenzie.

 
 
non ho l'impianto idrico in casa. che cosa devo fare?
4 novembre 2010
Dopo la domanda di contratto segnalerete ai nostri addetti l'assenza di impianto idrico e il nostro personale tecnico concorderà un appuntamento per un sopralluogo e l'elaborazione di un preventivo di spesa.

 
 
di quali documenti ho bisogno per stipulare un contratto?
4 novembre 2010
Il caso più frequente di stipula è il rinnovo del contratto per abitazione privata, con impianto già esistente. Occorrono:
  • codice fiscale;
  • documento di identità;
  • eventuale delega su carta semplice, insieme ai documenti (anche in fotocopia) del delegante;
  • dati catastali dell'immobile;
  • titolo di proprietà o, se si tratta di un inquilino, il contratto di locazione registrato.
Questi ultimi due documenti sono autocertificabili.
È poi consigliabile portare con sé una bolletta vecchia e la lettura del contatore.

 
 

Inserite i vostri dati per accedere e visualizzare tutti i contenuti disponibili e il tuo profilo utente.
 
Avete dimenticato i dati di accesso? 
Basta avere a portata di mano una bolletta recente da cui reperire il codice cliente e cliccare sulla pagina "area utenti" nella sezione dedicata.

cerca
home page