il contratto - informazioni utili

Il contratto di fornitura si stipula presso le agenzie di Abc.

E' possibile anche richiedere la stipula a distanza contattando il Call Center Commerciale (tel. 800 884021 da fisso, chiamata gratuita) che valuterà la fattibilità dell'operazione ed indicherà le modalità da seguire.
Il numero è attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8:00 alle ore 20:00 ed il sabato dalle ore 8:00 alle ore 13:00.
In questa sezione le informazioni utili per la stipula, la disdetta e i costi.

Per la stipula a distanza, ove fattibile, si sottolinea che la documentazione da compilare, così come indicata dal Call Center Commerciale, andrà sottoscritta in ogni sua parte ed inviata a mezzo posta ad ABC via Argine 929 - 80147 Napoli, allegando copia del documento di identità.  

Le 2 AGENZIE di ABC (site in via argine, 929 - napoli ed in via ventaglieri, 83 - napoli) osservano il seguente orario di apertura: 

- dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30
- ed il martedì ANCHE dalle 14,30 alle 17,00

NB: le agenzie sono chiuse al pubblico dalle 12,30 alle 14,30. 

contratto di fornitura
 



 
stipula
22 febbraio 2013

I documenti necessari per la stipula del contratto di fornitura idrica sono:

Il contratto di somministrazione (v. allegato scaricabile), stampato in fronte/retro, debitamente compilato ed i documenti elencati di seguito, in relazione a ciascuna specifica esigenza:

PERSONE FISICHE 

  • Documento d'identità o delega in carta semplice e fotocopia del documento d'identità del contraente;
  • Codice Fiscale e/o partita IVA del contraente*;
  • Documento attestante il godimento dell'immobile* (copia del titolo di proprietà, copia del contratto di locazione, provvedimento di assegnazione di immobili di edilizia residenziale pubblica);
  • In caso di utenza già esistente, la bolletta precedente e/o il numero di matricola del contatore con lettura dello stesso;
  • Dati catastali dell'immobile*.

PERSONE GIURIDICHE
  • Documento d'identità o delega in carta semplice e fotocopia del documento del legale rappresentante;
  • Codice Fiscale e/o Partita IVA*;
  • Copia del certificato di iscrizione alla Camera di Commercio* (C.C.I.A.A.), con data non anteriore ad 1 mese, che attesti la presenza, nel luogo della fornitura, di sede principale o secondaria o di una filiale o di uffici;
  • Documento attestante il godimento dell'immobile* (copia del titolo di proprietà, copia del contratto di locazione, provvedimento di assegnazione di immobili di edilizia residenziale pubblica);
  • In caso di utenza già esistente, la bolletta precedente e/o il numero di matricola del contatore con lettura dello stesso;
  • Dati catastali dell'immobile*.
CONDOMINIO 
  • Verbale di nomina dell'amministratore pro tempore;
  • Documento d'identità o delega e fotocopia del documento dell'amministratore pro tempore;
  • Codice Fiscale del Condominio*;
  • In caso di utenza già esistente, la bolletta precedente e/o il numero di matricola del contatore con lettura dello stesso.

NUOVE COSTRUZIONI

  • Documentazione come sopra indicata a seconda se trattasi di persone fisiche, persone giuridiche o condomini;
  • Copia del permesso di costruire*.
In mancanza del permesso:
  • Copia della domanda di concessione in sanatoria*;
  • Copia dei bollettini attestanti il pagamento dell'oblazione;
  • Copia della concessione in sanatoria*
  • Dati catastali relativi all'immobile*
  • Nulla osta all'allacciamento idrico da parte dell'A.S.L. (quest'ultimo va richiesto dal cliente alla ASL stessa);
CONCESSIONE TEMPORANEA
  • Documentazione come sopra indicata a seconda se trattasi di persone fisiche,persone giuridiche o condomini;
  • Copia del permesso di costruire o copia della DIA, della SCIA o del CIL presentata al Comune, o copia del verbale di consegna lavori o assegnazione suolo pubblico o licenza UTF;
  • In caso di utenza già esistente, la bolletta precedente e/o il numero di matricola del contatore con lettura dello stesso.

ATTACCO SULLE BOCCHE DA INNAFFIAMENTO
  • Documentazione delle Concessioni Temporanee;
  • Autorizzazione del Comune.
BOCCHE ANTINCENDIO
  • Documentazione come sopra indicata a seconda se trattasi di persone fisiche, persone giuridiche o condomini;
  • Dichiarazione della destinazione d'uso del locale in cui deve essere installato l'impianto antincendio.
NB: I DOCUMENTI CONTRASSEGNATI DA * POSSONO ESSERE SOSTITUITI DA APPOSITE AUTOCERTIFICAZIONI.


 
 
disdetta
4 novembre 2010

Il contratto può essere disdetto dal contraente o dagli aventi diritto. E' necessario munirsi del documento di riconoscimento in corso di validità e della lettura del contatore.

Di seguito il modulo scaricabile per richiedere la disdetta della fornitura. 

La richiesta di disdetta va inviata ad ABC Napoli per posta, oppure per fax (0817818190) o ancora per PEC all’indirizzo segreteriagenerale@abcnapoli.telecompost.it

Dopo il pagamento della chiusura conti, verrà restituito il deposito cauzionale, se versato al momento della stipula del contratto.

Il contratto può essere annullato anche presso le agenzie di città.



 
 
costi
6 maggio 2015

I costi del contratto comprendono:

· Valori bollati, pari ad euro 16,00;

· Contributo per oneri di istruttoria, pari ad euro 5,16;

· Deposito cauzionale, pari ad euro 44,00 per ogni unità abitativa per le utenze domestiche (uso abitativo);

· Deposito cauzionale pari al doppio del canone scelto per le utenze non domestiche (uso non abitativo);

Per le utenze non servite da impianto idrico, le spese per la realizzazione dei lavori saranno addebitate in fattura contratto.


 
 

Inserite i vostri dati per accedere e visualizzare tutti i contenuti disponibili e il tuo profilo utente.
 
Avete dimenticato i dati di accesso? 
Basta avere a portata di mano una bolletta recente da cui reperire il codice cliente e cliccare sulla pagina "area utenti" nella sezione dedicata.

cerca
home page